SOMMA. EMANUELE COPPOLA, NUOVO ASSESSORE

 

Il giovane Direttore dei Beni Culturali del Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo è entrato nella giunta sommese. A lui dovrebbe, molto probabilmente, spettare la delega alla Cultura.

Il decimo assessore è stato finalmente nominato: si tratta di Emanuele Coppola (foto), conosciuto ai molti soprattutto per il suo lavoro di Direttore dei Beni Culturali del Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo.

Da sempre attento alle tematiche culturali del paese, il giovane neo-assessore si è in questi anni impegnato in prima persona soprattutto per recuperare questo prezioso sito archeologico sommese che sta lentamente, in questo modo, ritornando all’antico splendore, proprio grazie alle sue numerose iniziative volte a raccogliere quanti più fondi possibili da destinare al restauro del monumento, quali aste, improbabili “matrimoni”, concerti, lotterie. Ora, un nuovo impegnativo compito tra le fila della giunta sommese.

«Somma Vesuviana merita una rinascita culturale che deve partire dalla rivalutazione del suo patrimonio artistico e storico – è intervenuto emozionato Coppola – Quanto prima vorrei incontrare il Ministro ai Beni e alle Attività Culturali per presentargli alcuni progetti in cantiere volti proprio alla rivalutazione del nostro territorio. Mi auguro possa avverarsi, inoltre, un mio sogno condiviso anche dal Commendator De Siervo: riuscire a portare a Somma una Facoltà di Conservazione e Restauro dei Beni Culturali».

«Ho scelto Emanuele Coppola poiché lui si è guadagnato sul campo questo ruolo – ha spiegato il sindaco di Somma Vesuviana – Si è da sempre rivelato una persona attenta al territorio, alle sue ricchezze, ai suoi beni storici e credo che Somma abbia trovato in lui un degno rappresentante della sua cultura. Il paese ha bisogno di una figura del genere per veder rivalutata tutta la sua bellezza. Inoltre, Emanuele è stato per due volte candidato nel gruppo del PDL, di conseguenza ciò lo rende anche vicino alle nostre scelte politiche».

Una decisione ben ponderata scaturita quindi proprio delle capacità di Coppola, anche se voci di corridoio sembrerebbero confermare che tale scelta altro non sia che una risposta politica alle richieste del gruppo consiliare “Alleanza Per Somma”, che avrebbe insistentemente perorato tale causa. Ad ogni modo a Coppola dovrebbe spettare proprio l’assessorato alla Cultura. «Entro venerdì prossimo ci sarà una ridistribuzione delle deleghe che coinvolgerà anche gli altri due neo assessori, Pietro Corcione e Tommaso Granato, cui non è stato ancora affidato alcun ruolo» ha continuato Allocca.

La Giunta Comunale Sommese può dirsi ora completa. L’unico problema è però l’assenza della componente femminile nella stessa. «Cercheremo di risolvere anche questo problema – ha concluso il Sindaco – Per ora questa è la nuova giunta. Se ci saranno polemiche, ne prenderemo atto».

Autore: Maria Maione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *